SCIALPINISTICA Bergvagabunden Hütte/rif. Selle-val Monzoni del 20/11/2010

El nono weekend de maltempo consecutivo? eheh... per molti, ma non per tutti! E infatti, anca sto colp el Kepo el trova na finestra de serém per sabo mattina en dolomiti orientali: gh'è da nar! Per evitar de tornar en Marmolada (fata l'altro ieri), el Yenkyy, che l conoss le vallette pù scondue dele nose zime tirolesi, el g'ha man libera... Ne trovém cosi' co l'Andrea a Roveredo alle 6 e 1/4 e alle 7 a Ora col Yenkyy. Al Teo, sto colp ghe scampa la sveglia e ghe toca dar forfait all'ultim. Destinaziom de ancoi passo S.Pellegrim. Partidi da Roveredo tra nuovol e qualche goza, saltai su per Cavalese l zél el taca a daverzerse fora e, come previsto, arrivai al passo S.Pellegrim, sereno! Assotti ai pei dalla macchina e subit ne enviém su per le piste de sinistra del pass: direziom, rif. Selle. De nef ghe n'è propri el minimo indispensabile per partir: per fortuna sfruttém le piste, che almen la fonda de erba le le g'ha! Ne enviém su per le piste a sinistra e dopo 200metri, scavezem sulla piana sfruttando a tochi anca na traccia de motoslitta. El falsopian per arrivarghe sotto el rifugio l'è propri lonc... anca perchè, con tuta la nef fresca che ha trat zò, ne toca tracciarnela tutta! Arrivai sotto l'ert pendio che porta al rifugio tocca a tracciar a mi, e nveze che ciapar el passot da destra, punto subit sul rifugio (vist che gh'è zà salì su l gestor a pè) a strette zete. 9- 10 zete, e con en travers sul giaz (diaolopò... senza lamine!) sem al rifugio.E qi el Kepo el sfoggia subit na bona thermos de Brulè: sto colp l'ho diluì n'attimin, e difatti nol fa pù slagrimai i oci dal fort!... speciale! E adess, zò le pèl e ne fiondém zò per la val Monzoni... super Pulver!! Nef davvero bella, neanca en sass e ne magném for en fretta quattro bei pendii bem raccordadi e senza riscio. Smontai a serpentine zigando dal polverom (e con qualche rugolom per quel po' de luce diffusa che taca a esserghe...) per quatrozento metri soto el rifugio, arrivém a la piana del lac, e da qi, prima che peggiora, ripellém e risalim al rifugio. Volevém quasi saltar sulla gresta a destra, ma tra accumuloni sventai e sassi, mi e l'Andrea ne trém diretti al pianerottol del rifugio a copàr l brulè e l Yenkyy el n'aprofitta per montar en gresta en perlustraziom e far dò foto. Sona mezdì che la quota nubi la taca a sbasarse, e allor, prima de restar encasinai entrà le nebbie, l'è ora de molarla vers val. Se pensevem de ciapar sassi o de no riusir a scorrer assà ne sbaglievem! Quattro serpentine en polver fim sotto la piana, quindi, sfruttando la traccia della motoslitta, traversém for en velocità fim le piste da sci, quindi, polver zò per i prai e senza tocar sassi (giust 2 sasoti su en muret de trenta metri de pista), arrivém sci ai pei alla macchina, propri entant che taca a sfalivar!! E adess, lassa pur che l peggiora, noi per ancoi avém zà dat! Sulla strada del ritorno l'è quindi doverosa 'na bona pausa Bauerntoast e birra al bar de Zian, che ancoi, vist che l'è de compleam ne offre l'Andrea. E anca sto colp el regal el ne l'ha fat (e a tuti quanti) el temp!




Ne enfilém gasai per el bel temp su per le piste de Passo S.Pellegrim...


..e entrai en la piana ... entrém rento..


...en direziom del passòt enfont davanti... al rifugio.


E vardandose entorno (da notar el sol coi cani), co le previsioni meteo che diseva de star a cà anca ancoi.. l'è propri nà gran soddisfaziom aver trovà el punto G(iust) anca ancoi!!!


Quattro erte zete tracciae dal Kepo e saltém...


....su al rifugio. E adess... basta molarla a sinistra en val Monzoni!


Diaolopo'... che polverommmmmmm!!!!


Trezento e rotti metri de spolverada e, prima che i F1 de cristall i deventa dò zavate, i sci-carrozza 'na zucca trainada dai zorzi, e che se ennuvola el zél, ripellem per goderne anca l'altra discesa...


Vinti minuti de salita a testa bassa, en gòz de brulè al rifugio per copàr la thermos e...


molelaaaaa!!!!



Ste pagine l'e' stae cargade volte da visitatori dal 3 de agost 2005