ALPINISTICA Piz Palý del 11-12/09/2004

Le previsiom del temp le era tut for che bone, ma al richiamo del ghiaccio non si resiste, e cosi' con Matteo de Milan, aven deciso de nar per 'na do di' al Piz Palu'.... la via l'avresem scelta sul posto domandando al rifgista del rifugio Diavolezza. E cosi' solita partenza bonoriva per Milan... ne sem fermai tra Sondrio e Tirano a comprarne qualcos da magnar: Diaolo po'! A Matteo gh'e' casca' le ciavi dela macchina en te 'n tombim (bocca de lupo) davanti a en bancomat. Avendoghe drio tutta l'attrezzatura alpinistica no gh'avem pensa' do' volte... taca' la corda al gancio traino della me macchina e zo' en tel tombin en doppia! Sem arivai alla stazion Bernina-Diavolezza (da 'n do che partiria la funivia) vers mezdi' e mez. Ovviamente, la funivia no l'aven neanca vardada e sem partidi a pe' per el rifugio, che en pu' o men do ore aven raggiunto (900 m. disl. a 2930). Alla faccia del rifugio! El rifugista, secondo mi nol saeva neanca de esser en montagna e li' gh'era sol tutristi e miga alpinisti! Per fortuna gh'evo drio la zena en busta! Sol pernottamento con colaziom el m'e' costa' 25 Euro! Vabbe' el temp ala fim l'e' sta' bel tut el di' e cosi' sem restai che (dopo aver scarta' de far la via Kufner coi scarponi e senza friends: passaggio di quinto!) se el temp el saria sta' su avresem tenta' en canalom subit a sinistra della Kufner. Zenando sui scalini del rifugio (col fornelet) avem conosu' 'na coppia da Kufstein che era appena torna' dal spigolo pu' difizile del Palu' (...e la stimana pasada i s'era fati anca la Biancograt en zo'!). Con lori avem sparti' la boza de vin ros che n'erem portai drio (e i n'ha sconsiglia de salir a sinistra della Kufner per i masa seracchi) e po' sem nai en tel rifugio a veder en film de alpinisti che resteva entrapolai sull'Himalaya (...Diaolo po'... el feva pensar...chi ne lo fa far doman...). La matina, sveglia alle 4 e 30, gh'era sol altri do alpinisti che partiva: lori i neva sul Cambrena, noi sul Piz Palu'... dato el nebbion dala normale... Normale....miga masa... avem taca' enfatti a far varianti su per i seracchi: muri, muretti... finche' con en rumor sinistro no avem vist crollar en serac veramente grant, davanti a quel che evem apena rampega'!!!!! Vista sta bruta roba, e considerando che erem su n'altro serac, e per pasarghe fora erem su en pont de nef che scrichioleva no poc...avem preferi' tornar de bala sula normale... avem continua' soto l'acqua prima e po' soto la nef fin le 9 e meza, po' vist el nebiom, a 3350 (la zima l'era 3900) avem preferi' girarne e avviarne vers el fondoval. Sem arivai ala macchina a mezdi' e en quart, mizi patochi. Quindi brule' a Tirano e via vers Milan, po mi, casa: som riva' alle 6 e meza! Che longa!...ma avendo fat quei bei mureti de giaz n'e' valest propri la pena!




Diaolo po'! Che comica! Ecco Matteo che si cala in doppia nella bocca di lupo davanti al bancomat nei pressi di Sondrio, per recuperare le chiavi della macchina...


Alle spalle del Kepo: Piz Palu' con in bella vista a dx del kepo la rocciosa via/spigolo Kufner (dai locali chiamato east ridge)


Uno dei tanti muretti (e questo no l'era neanca tant ert) che avem rampega' (qi el Kepo da prim): bel collaudo per le do picche da giaz nove!



Ste pagine l'e' stae cargade volte da visitatori dal 3 de agost 2005